martedì 17 marzo 2015

Anteprima: Tutto nasce da qui

Titolo: Tutto nasce da qui
Autori: AA.VV
Editore: self publishing
Pagine: 196
Disponibile in download gratuito qui

Descrizione:
Quella che il “Dragonfly Wings” propone è un’antologia eterogenea di racconti brevi che non hanno, data appunto la loro diversità, un tema che li accomuni ma piuttosto un comune denominatore: la rinascita. Il titolo, che già di per sé ci aiuta a ben comprendere lo spirito con cui ognuna di queste opere è stata compiuta, sottolinea proprio il fulcro tematico che gli autori presenti nell’antologia hanno tenuto a mente, come elemento cruciale e imprescindibile dell’intero componimento e che parte esattamente da un punto di rottura, di incontro, di scissione o di rinnovamento. Insomma, sebbene differenti negli stili, nelle epoche narrative e nelle storie proposte, l’elemento univoco è proprio quella spinta di rivalsa, la necessità di cambiamento o la nascita in senso letterale. Diciassette autori si alternano tra le pagine lasciando una traccia che delinea l’espressione narrativa di ognuno, le scelte tematiche e la predilezione di un genere rispetto a un altro. Una splendida disomogeneità di scrittura che rende la lettura dinamica e appassionante; una costante evoluzione, a partire dal primo e a terminare con l’ultimo racconto, dentro cui ciascun lettore potrà ritrovarsi e immedesimarsi, sentendosi magari più vicino a uno dei racconti proposti piuttosto che a un altro, ma che mai sentirà comunque la necessità di esprimere una preferenza di sorta perché in realtà, sebbene ciascuno di questi autori abbia percorsi letterari diversi e stili quasi del tutto dissimili, è praticamente impossibile lasciarsi andare a comparativi relativi o assoluti. [Dalla "Prefazione"]

Indice racconti:


IL BACIO DEL VERO AMORE (Rosie M. Stuart) pp. 6-11
NAUDHIZ (Lucia Cantoni) pp. 12-20
FAVOLA DI MEZZANOTTE (Giulia Anna Gallo) pp. 21-44
UN NUOVO INIZIO (Debora Țepeș Caiazza) pp. 45-51
CAPODANNO CINESE (Maria Sveva Morelli) pp. 52-61
CASCASSERO LE STELLE! (Bonny Moody) pp. 62-83
OLTRE LO SPECCHIO (Cristina Bruni) pp. 84-92
RICOMINCIO DA… (Francesca Pace) pp. 93-116
TUTTO NASCE DA… UN RITO, UN TAXI E UNA BICICLETTA (Giovanna Mazzilli) pp. 117-136
ADESSO CHE CI SEI (Jessica Maccario) pp. 137-152
TUTTA COLPA DEL VISCHIO (Silvia Castellano) pp. 153-165
UNA NUOVA VITA (Morgane Le Faye) pp. 166-169
TI REGALO UNA STELLA (Simona Busto) pp. 170-184
UNA (S)VOLTA NELLA VITA (Emme X) pp. 185-205
CHANGE (Alexia Bianchini) pp. 206-211
UN FIOCCO DI NEVE (Valentina Zaffanelli) pp. 212-224
UN AMORE A BARCELLONA (Nefrit Blackmoon) pp. 225-241


Estratti:



1. Anche Clizia lo assaporava: Gabriel era liquirizia e peperoncino, un qualcosa di antico e nuovo, un sapore che mai aveva sfiorato il suo palato. Ecco, sapeva di lui! […] E Clizia avrebbe voluto cedere all’onda d’urto di quel lambire senza confini e limiti, poiché stava vagabondando nella sua anima alla ricerca dell’amore. Sì, stava cercando lui in quel baciarsi con foga. [“Il bacio del vero amore” - Rosie M. Stuart]



2. Luce pallida e opaca, ultima carezza di un sole che solcava le onde prima d’imbiondire il mare, alcova devota e accogliente. Era l’alba di un nuovo tramonto sulla bianca costa baciata dagli Dèi. Il drakkar[1] riposava poco lontano, la pancia sprofondata nella sabbia, mollemente adagiato come un figlio che finalmente ha trovato ristoro tra le braccia affettuose della madre.
[“Naudhiz” - Lucia Cantoni]








[1] Nave vichinga lunga e affusolata, solitamente utilizzata per le razzie. Deve il suo nome alla sua forma ricordante un drago.

2 commenti: